Come Scrivere un Curriculum Efficace

Hai trovato il lavoro dei tuoi sogni o un’opportunità di lavoro interessante, o comunque neccessaria? Bene! adesso devi avere in tasca il giusto bigliettino da visita.

Non esiste il Curriculum Vitae perfetto, niente ti garantisce che sarai selezionato , ma anzichè sperare nella sorte, cerca di aiutarti seguendo semplici passaggi per creare da solo il tuo curriculum.

Tanto per cominciare devi essere breve e sintetico, (sopratutto se la selezione del personale prevede numerose candidature) il tempo dedicato alla sua lettura sarà molto limitato. Neccessariamente devi raccontare la tua storia, ma sii sintetico, non annoiare e non perderti in lunnghi e noiosi commenti, altrimenti il cestino è la porta di accesso del tuo documento.

Sopratutto nelle prime righe, mostrati deciso e capace di sintetizzare il tuo valore, nessuno ti darà una seconda possibilità, la tua unica arma è quella di far leggere tutto o quasi il tuo curriculum; stupisci il lettore con un appunto alla figura ricercata ad esempio ” so di essere la persona giusta” oppure “sento già la responsabilità di questo incarico” , come dire, accenna a quella che potrebbe essere la tua adattabilità al compito per il quale hai inviato il tuo curriculum.

Riporta esperienze in quel settore che possono soddisfarne i criteri di ricerca. Il selezionatore dovrà vederti già al comando della tua mansione attraverso il tuo curriculum.

Esalta le tue qualità ed accenna i tuoi difetti, ad esempio il tuo pessimo inglese va celato dietro un breve “buon livello scolastico”, se non sei un matematico basta scrivere che hai “buone nozioni” e cosi via.

Lunghezza: non devi mai superare le due pagine.

Se sei incompetente nella materia richiesta non mostrarti ignorante, ma neanche conoscitore esperto, si rischiano errori imperdonabili o ancora, ci si potrebbe trovare a discuterne in un colloquio successivo, ed avvertire profonde lacune potrebbe essere davvero la fine .

Attenzione alla forma
rendi facile l’accesso alle informazioni
metti in evidenza ciò che merita
struttura in maniera schematica tutti i dati
Sfrutta le tabulazioni
dividi le informazioni in categorie
le notizie che vuoi fornire rendile facili da individuare
evidenzia i titoli per intendere l’importanza che dai ai punti
descrivi le tue esperienze in ordine cronologico, partendo dalle più recenti, che solitamente sono le più mature (che a 15 anni giocavi a tennis mettilo se vuoi, ma se hai appena completato un master è molto più importante)
usa un linguaggio semplice, quasi parlato
parla in prima persona, e attenzione ad utilizzarla per tutto il documento, dall’intestazione alla firma.
firma : prima il nome e poi il cognome, ti stai candidando per lavorare non per entrare in guerra, non essere troppo ingessato.
ricontrolla tutto prima di inviarlo correggi e riscrivi tutto, se necessario
evita sempre di inviare la fotocopia del tuo curriculum , e la firma sempre a penna nera, mai fotocopiata. il lettore capirà che hai fatto un po di volantinaggio con il tuo documento e lo cestinerà prima di leggere il tuo nome.

Per concludere, non dimenticare di allegare una lettera di presentazione, da scrivere seguendo questa guida, in modo da aumentare le possibilità di essere selezionato.

Sei pronto? Buon lavoro allora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *